GUIDA ALLA SCELTA

Antivirus gratis: 8 software per proteggere il PC (2021)

Installare un ottimo antivirus PC completamente gratis, in questo 2021, rappresenta una delle operazioni che devono essere svolte, dato che lo stesso permette di proteggere i propri dati sul computer. Vediamo quali sono i migliori software di controllo che possono essere scaricati e utilizzati

09 Mar 2021
Paolo Tarsitano

Editor Cybersecurity360.it

L’installazione di un antivirus PC gratis rappresenta sicuramente la prima linea di difesa contro le minacce informatiche: scegliere quali sono i migliori software di controllo, però, non è semplice visto il gran numero di soluzioni disponibili.

Ecco quindi una breve guida ragionata ai migliori antivirus PC gratis per possono essere scaricati gratuitamente e utilizzati senza alcuna limitazione temporale o funzionale.

Avast Free Antivirus

Il primo tra gli antivirus PC gratis sui quali è possibile far ricadere la propria decisione finale è Avast, il quale si presenta come completo ma, allo stesso tempo, è anche quello che occupa maggiore spazio sul disco rigido del proprio computer.

WHITEPAPER
Smart Grid: qual è l’impatto della generazione distribuita sulle reti intelligenti?
Networking
Utility/Energy

Tra le sue funzioni maggiormente utili vi è la protezione Internet, che previene la condivisione involontaria dei dati personali online. Inoltre, possiede un filtro antispam nelle mail.

A queste due opzioni si affianca quella di creazione di un disco di backup, che consente il ripristino dei dati nel computer in caso di danneggiamento o corruzione dei file principali, così come è possibile anche usufruire di una funzione grazie alla quale è possibile rimuovere i file inutilizzati dal disco stesso.

Pertanto, si tratta di un antivirus gratis in italiano il quale permette di accedere a svariate opzioni di utilizzo e conferisce una protezione totale al computer.

Occorre sottolineare come, però, attivando tutte le diverse funzioni contemporaneamente, il PC Windows potrebbe subire qualche rallentamento indesiderato.

Kaspersky Security Cloud Free 2021

Il secondo antivirus PC gratis per Windows 10 è Kaspersky, il quale è noto per essere uno dei programmi più completi e in grado di offrire una protezione totale al proprio sistema operativo.

Questo programma rappresenta una vera e propria novità per il 2021, dato che fino a qualche anno fa questo programma per la protezione del computer poteva essere scaricata solo dopo aver acquistato una licenza d’uso.

Nella sua versione free, come facilmente intuibile, vi sono delle limitazioni alle funzioni ma questo non significa assolutamente che il programma non offra una protezione completa al computer. Al contrario, è possibile evitare che i file possano essere danneggiati oppure che, durante la navigazione online, si possano riscontrare delle problematiche di natura differente.

Tra le funzioni base di questo prodotto, spicca quella che protegge i dati durante la navigazione online, nonché quella che permette di identificare immediatamente quali siano i diversi file potenzialmente dannosi, offrendo una scansione immediata e inserendo i suddetti in una cartella che poi può essere facilmente eliminata in breve tempo.

New call-to-action

Avira Free Antivirus

Proseguendo nell’analisi degli antivirus PC gratis, non si può mettere in secondo piano il noto Avira Free Antivirus, che rappresenta una buona scelta specialmente se si è alla ricerca di un prodotto che sia abbastanza leggero e allo stesso tempo repentino nella segnalazione delle diverse minacce provenienti dal mondo del web.

In quanto gratuito, Avira Free Antivirus offre una semplice funzione di scansione automatica ogni qualvolta si effettui il download di un file.

Oltre che per i menu, semplici da utilizzare e molto intuitivi, questo antivirus si contraddistingue anche per avere una schermata che permette di conoscere quale sia la vera natura dei file che possono arrecare danni al computer, offrendo quindi una panoramica generale e facendo in modo che la protezione del sistema sia totale, evitando pertanto situazioni che possano peggiorare con il passare del tempo.

In aggiunta, occorre parlare del filtro relativo ai file scaricati dal web e la grande mancanza che contraddistingue questo prodotto gratuito, ovvero l’assenza di un sistema di scansione gratuito per le mail in arrivo.

Pertanto, occorre prestare la massima attenzione quando si effettua il download degli allegati, specialmente quando questi provengono da contatti che non si conoscono oppure da fonti poco attendibili.

AVG Antivirus Free 2021

Parliamo anche di AVG quando facciamo riferimento ai migliori antivirus PC gratis che possono essere scaricati in questo 2021 e in questo caso facciamo riferimento a un prodotto il quale si presenta come molto veloce nell’esecuzione delle scansioni e allo stesso tempo completo nelle sue funzioni.

Tra le peculiarità che vanno a contraddistinguere questo prodotto vi è quello di scansione periodica giornaliera dei file dei computer, che può essere impostata con una frequenza continuativa nel corso della medesima giornata.

Tale opzione permette a tutti gli effetti di tenere sotto controllo la situazione del proprio computer, offrendo quindi una protezione costante dei file presenti all’interno della macchina, così come è anche possibile avere l’occasione di prevenire il download di allegati poco utili e dannosi per il proprio computer.

I menu di controllo sono molto intuitivi, anche se questo antivirus gratis in italiano si presenta come leggermente invasivo: la frequenza degli annunci, specialmente quelli pubblicitari, a lungo andare potrebbe arrecare qualche piccola noia ed essere un elemento di disturbo mentre si utilizza il computer.

Inoltre, occorre anche sottolineare come il filtro per determinati virus, come gli spyware, non è presente nella versione gratuita, pertanto occorre prestare attenzione all’unica mancanza che va a contraddistinguere questo prodotto comunque abbastanza completo.

Bitdefender Antivirus Free Edition 2021

Un antivirus gratuito che offre una protezione completa per il proprio computer e che, quindi, consente di prevenire ogni genere di attacco esterno.

Un aspetto chiave che va a contraddistinguere Bitdefender Antivirus Free Edition è dato dalla possibilità di tenerlo in stand by e di usufruire al massimo della potenza della macchina: al contrario di altri programmi totalmente gratuiti, Bitdefender previene rallentamenti di ogni tipo, anche quando viene avviata la scansione automatica impostata in fase di configurazione del prodotto.

La protezione online è garantita con questo antivirus completamente gratuito: questo significa che i potenziali siti sospetti, ovvero quelli dai quali sarebbe meglio tenersi lontani durante la navigazione, vengono bloccati, evitando quindi che file di ogni genere possano essere scaricati a propria insaputa sul computer.

Occorre anche prendere in considerazione un ulteriore dettaglio, ovvero il fatto che questo prodotto si aggiorna gratuitamente ogni mese (il software, non le firme virali il cui aggiornamento è invece quotidiano), ma per sfruttare questa opzione è necessario creare un account gratuito sul sito ufficiale.

Comodo Free Antivirus

Un antivirus molto completo e aggiornato anche per la protezione dalle nuove minacce, in grado di offrire una protezione totale da ogni genere di attacco.

Bisogna sottolineare come Comodo Free Antivirus è in grado di offrire una protezione completa da attacchi perpetrati da minacce quali trojan e malware, evitando quindi che il proprio computer possa essere esposto a ogni genere di minaccia.

Altro vantaggio che contraddistingue questo virus, oltre alla presenza della lingua italiana, consiste nel fatto che tutte le potenziali minacce vengono intercettate immediatamente, offrendo quindi una protezione totale mentre si scaricano file o comunque durante l’utilizzo del computer online.

I vari filtri fanno in modo che la navigazione online possa essere costantemente monitorata e inoltre è possibile capire la natura dei virus, dato che questi vengono identificati con una didascalia completa che permette di conoscere subito la tipologia di minaccia alla quale si è andati incontro.

Questo antivirus completo gratis possiede pochi aggiornamenti ma, allo stesso tempo, si presenta come abbastanza leggero e soprattutto rapido nell’esecuzione delle varie scansioni: da aggiungere anche una funzione di pulizia dei file che viene svolta in tempistiche molto brevi, eliminando gli elementi superflui presenti nel computer, liberando dunque parte della memoria e rendendo il medesimo assai rapido.

Panda Free Antivirus

Spesso, quando si parla di antivirus gratuiti, non si considera la protezione totale mentre si naviga online ma semplicemente si fa affidamento sulla funzione di scansione una volta che i file vengono scaricati.

Ebbene, Panda è un antivirus gratis in italiano che permette di usufruire di una VPN completa che, oltre offrire l’occasione di navigare online in totale sicurezza, permette anche di ottenere un ulteriore vantaggio non indifferente, ovvero evitare di navigare su siti web che possono essere tutt’altro che sicuri.

Occorre sottolineare anche il fatto che questo è uno degli antivirus gratis 2021 maggiormente completo per quanto concerne la protezione online, pertanto malware e soprattutto spyware vengono immediatamente bloccati.

Molto utile anche la funzione di scansione repentina delle mail e dei suoi allegati, evitando quindi che si possano aprire dei file corrotti che, una volta inseriti sul computer, possono arrecare diversi danni.

L’interfaccia utente è molto semplice e realizzata appositamente per coloro che hanno poca dimestichezza con l’utilizzo di questi prodotti, facendo dunque in modo che il risultato finale possa essere sinonimo di precisione e soprattutto che si possano evitare complicanze di ogni genere.

Di conseguenza questo prodotto offre l’opportunità di raggiungere un ottimo grado di sicurezza, evitando potenziali complicanze durante la navigazione sul web oppure mentre si scaricano determinati file.

TotalAV Free Antivirus

L’antivirus TotalAV Free Antivirus viene definito come uno dei migliori in assoluto per quanto riguarda la versione gratuita, con pochissime funzioni extra, dedicate a coloro che vogliono personalizzare al massimo la protezione del proprio computer Windows, a pagamento.

L’interfaccia che contraddistingue questo programma è molto semplice e questo agevola coloro che non hanno mai utilizzato un antivirus sul proprio computer.

Le opzioni di scansione proposte sono molteplici e ognuna di queste consente a tutti gli effetti di incrementare al massimo il grado di protezione del proprio computer, facendo quindi in modo che il risultato finale possa essere effettivamente sinonimo di sicurezza totale.

Ad aggiungersi a tutte le diverse funzioni iniziali che contraddistinguono questo antivirus completo gratis vi è l’assistenza offerta dal team di sviluppo dello stesso programma.

Questa permette, ai meno esperti, di comprendere meglio come sfruttare determinate funzioni una volta che l’antivirus viene avviato oppure nel momento in cui si ha voglia di effettuare una determinata scansione, facendo in modo che il grado di protezione possa raggiungere dei livelli assai elevati.

Pertanto, grazie alla possibilità di ricevere un’assistenza completa e rapida, il prodotto TotalAV permette di ottenere un grado di protezione completo per il 2021, facendo in modo che il computer possa evitare contaminazioni dovute da file esterni e altre situazioni similari poco piacevoli da fronteggiare.

WHITEPAPER
Customer Experience agile, PERSONALIZZATA e omnicanale: come passare al modello 4.0
CRM
Open Innovation
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr