TECNOLOGIA E SICUREZZA

ChatGPT e le altre intelligenze artificiali stanno influenzando la cyber security: ecco come

L’innovazione digitale e lo sviluppo dell’intelligenza artificiale generativa hanno avuto una notevole influenza sulla cyber security, in alcuni casi con effetti ancora tutti da scoprire e analizzare. Così come, dal punto di vista legale, è da chiarire che è responsabile se ChatGPT viola i diritti altrui o viene usato per scopi illeciti. Il punto

Pubblicato il 03 Lug 2023

C
Alessandra Capecchi

Associazione B.Cyber

D
Sascha Dobruskin

Associazione B.Cyber

S
Alessandro Scevola Ruscellotti

Associazione B.Cyber

Negli ultimi mesi, le nuove tecnologie di intelligenza artificiale, quali ChatGPT e Bard, hanno rivoluzionato moltissime attività quotidiane. Tra queste, anche quelle relative alla sicurezza informatica: in alcuni casi con conseguenze già evidenti, in altri con effetti ancora tutti da scoprire.

Ed è proprio per indagare su questi effetti che si è svolto il panel event “How ChatGPT-like AIs will affect cybersecurity” organizzato dall’associazione studentesca dell’università Bocconi B.Cyber, a cui hanno partecipato, in qualità di relatori (rigorosamente in ordine alfabetico): Mark Carman, professore di Intelligenza Artificiale presso il Politecnico di Milano, Monica Scannapieco, direttore della divisione “Programmi di Ricerca e Awareness” presso l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, Maria Haddad, ICT & Cyber Risk presso UniCredit, Francesco Paolo Patti, professore di Diritto Privato presso l’Università Bocconi, Domenico Raguseo, head of cybersecurity presso Exprivia, e Stefano Zanero, professore di Sicurezza Informatica presso il Politecnico di Milano.

Superfici di attacco dell’intelligenza artificiale: principali minacce e come mitigare i rischi

Intelligenza artificiale generativa e cyber security

L’intelligenza artificiale generativa ha una natura innovativa e al contempo paradossale: sebbene stia rivoluzionando il mondo, allo stesso tempo non cambia nulla. Il professor Carman ha approfondito gli aspetti tecnici, mettendo in luce l’enorme scala di questi modelli AI.

WEBINAR
24 Ottobre 2023 - 12:00
Generative AI nei processi HR: ecco come funziona
Realtà virtuale
Metaverso

Questi modelli massicci richiedono oltre 800 GB di dati solo per essere memorizzati. Per addestrare GPT-3 sono stati impiegati 500 miliardi di token di testo, con un costo approssimativo di 5 milioni di dollari.

Come ha introdotto la dott.ssa Scannapieco, i modelli di intelligenza artificiale Generative Pre-trained Transformer (GPT), sui quali si basa ChatGPT possono essere usati anche per scopi malevoli.

Ad esempio, nel 2020, la società statunitense Honest AI, utilizzando il modello GPT-3, dal quale deriva anche la prima versione di ChatGPT rilasciata pubblicamente, ha creato un prototipo che permetteva, fornendo i dati richiesti, di creare Synthetic Personas, ovvero delle persone fittizie con un profilo social completo, in grado di condurre conversazioni coerenti con quanto già comunicato.

Strumenti simili permettono la creazione di massicce campagne malevole a basso costo.

In effetti, è da sottolineare l’interconnessione tra immensi quantitativi di testo, immagini e video e la realtà stessa, in quanto le implicazioni di ciò sulla sicurezza informatica sono considerevoli, in particolare nell’ambito delle campagne politiche sui social media.

Il professor Zanero ha evidenziato l’enorme impatto degli attacchi di ingegneria sociale, sottolineando che la maggior parte di questi attacchi è difficile da eseguire su larga scala. Tuttavia, con l’avvento di ChatGPT, tali attacchi potrebbero potenzialmente essere realizzati in modo più efficiente. Il professor Zanero ha anche evidenziato come questi modelli possano essere facilmente utilizzati nel contesto del reverse engineering.

I maggiori rischi per le organizzazioni

Ma quali sono i maggiori rischi per le organizzazioni? Sicuramente, come spiegato dalla dott.ssa Haddad, le risorse principali da proteggere sono i dati e la reputazione dell’azienda.

In effetti, le informazioni prodotte dal chatbot non sono sempre accurate, e potrebbero portare a risultati errati.

Inoltre, non va dimenticato che queste tecnologie sono prodotti di aziende terze, e il loro uso potrebbe essere considerato una violazione di accordi di confidenzialità.

Ultimo fattore di rischio da non ignorare è la possibilità di trovare vulnerabilità all’interno di ChatGPT o simili, che porterebbe a conseguenze disastrose.

Il problema delle responsabilità dell’intelligenza artificiale

Chi è responsabile se ChatGPT viola i diritti altrui o viene usato per scopi illeciti?

Dal punto di vista legale, secondo il professor Patti, non si può attribuire una personalità giuridica a ChatGPT, in quanto è uno strumento e non un soggetto autonomo.

Il problema della responsabilità è aperto e complesso: è riconducibile a OpenAI, la società proprietaria del sistema ChatGPT, o chi effettivamente ne fa uso illegale? La risposta dipende dal caso concreto.

Il professor Patti ha concluso sottolineando le sfide e le opportunità che ChatGPT rappresenta per il diritto e per la società. Si tratta di una tecnologia che può essere usata per scopi positivi o negativi, a seconda dell’etica e della moralità di chi la usa.

È necessario un approccio critico e consapevole da parte degli utenti e dei legislatori, per garantire il rispetto dei diritti fondamentali e dei principi democratici.

Intelligenza artificiale generativa, i potenziali danni: una guida per legislatori, governi e privati

Influenza dell’intelligenza artificiale sulla cyber security

Il dott. Domenico Raguseo ha infine parlato dell’innovazione digitale e della sua influenza sulla cyber security. Ha mostrato come l’innovazione crei divari e sfide tra attaccanti e difensori, e come questi ultimi debbano adattarsi alle nuove tecnologie per non soccombere.

“Non deve sorprendere pertanto che ogni innovazione nel digitale porti con sé la domanda se l’attaccante o il difensore ne è più favorito da tale innovazione. Infatti, che siano attaccanti o difensori, gli strumenti utilizzati sono sempre gli stessi. […] ChatGPT non fa differenza con la peculiarità che questa volta ed in questo momento, forse ad essere maggiormente avvantaggiati dall’innovazione sono coloro che si difendono”, ha sottolineato Raguseo.

“Chi attacca non ha regole”, è ancora il commento di Raguseo, “detta i tempi e seleziona in anticipo le competenze necessarie. Chi si difende, l’attacco lo subisce e avere qualcuno che lo supporti (magari fornendo informazioni sul tipo di malware, gang e via dicendo) è di aiuto. Ovviamente quello dell’analisi dell’incidente è solo uno dei casi d’uso. Anche nella scrittura del codice, chi si difende può trovare in ChatGPT un valido aiuto, superiore a quello che l’attaccante potrebbe trovare nel farsi scrivere pezzi di codice che integrati possano creare un malware. Ovviamente non faccio previsioni per il futuro”.

WEBINAR
18 Ottobre 2023 - 12:00
Strategie di Intelligenza Artificiale per la Sicurezza informatica: soluzioni tempestive ed efficaci
Realtà virtuale
Machine Learning
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 5