Confide: cos’è e come funziona l’alternativa a WhatsApp con i messaggi che si autodistruggono - Cyber Security 360

LA GUIDA COMPLETA

Confide: cos’è e come funziona l’alternativa a WhatsApp con i messaggi che si autodistruggono

Confide è un’app di messaggistica istantanea attenta alla sicurezza e alla privacy, con alcune particolari caratteristiche: i messaggi si leggono una sola riga alla volta e poi si autodistruggono, mentre chi prova ad effettuare uno screenshot della chat verrà automaticamente espulso della conversazione

22 Mar 2021
Giorgio Sbaraglia

Consulente aziendale Cyber Security, membro del Comitato Scientifico CLUSIT

L’aggiornamento dei termini d’uso e dell’informativa privacy di WhatsApp, annunciato per il prossimo 15 maggio 2021, continua ancora a far discutere e a spingere molti utenti a valutare il passaggio ad altre app di messaggistiche istantanee, alcune sicuramente più sicure, altre dotate di caratteristiche e funzionalità peculiari: Telegram, Signal, Wickr, Threema, Wire oppure Confide, che offre alcune caratteristiche e funzionalità di sicurezza davvero peculiari.

Confide: le funzioni di sicurezza dell’app

Confide è stata sviluppata nel 2014 da un team composto da Jon Brod (presidente), Howard Lerman (che è anche il CEO di Yext, azienda tecnologica di New York che opera nell’area della gestione del marchio online), Rich Hong e Jeff Grossman.

[QUIZ] SECURITY/BACKUP
Protezione dei dati: sei sicuro di avere una strategia efficace? Scoprilo nel Quiz
Big Data
Sicurezza

È disponibile in 15 lingue (anche l’italiano) su iOS, Android ed utilizzata in oltre 180 paesi. Esiste anche l’applicazione desktop per Windows e macOS.

Nella fase di registrazione, memorizza anche il numero di telefono. Questo può essere reso invisibile e sostituito da un nickname mediante la “Modalità incognito”, che però è disponibile solo nelle versioni a pagamento.

I messaggi, una volta letti, si autodistruggono

Confide si differenzia da tutte le altre app di messaggistica istantanea per alcune caratteristiche piuttosto particolari sui messaggi.

La principale è definita da Confide come tecnologia Screen Shield ed è stata introdotta nel 2018. In pratica, alla ricezione di un messaggio viene svelata una sola riga di testo alla volta, scorrendo il messaggio con un dito. Inoltre, durante la presentazione del messaggio, il nome del mittente viene nascosto.

Una volta letto, il messaggio si autodistrugge e con esso tutti gli allegati, comprese le registrazioni vocali, Rievoca i film “Mission Impossible” con Tom Cruise: “Questo messaggio si autodistruggerà in 5 secondi”.

È una funzionalità suggestiva e coreografica, ma in realtà non particolarmente pratica.

Se fai lo screenshot della chat ti elimino dalla conversazione

Esiste un’ulteriore protezione: se il ricevente tenta di fare uno screenshot del messaggio o una registrazione dello schermo, sarà espulso dal messaggio e questo verrà eliminato. Il mittente riceverà una notifica di “tentativo di screenshot”.

Solo nelle versioni a pagamento è presente la funzione di “message retraction”: permette agli utenti di richiamare (“un-send”) i messaggi non ancora letti.

Infine, a differenza delle app concorrenti, Confide non ha chiamate e videochiamate: si possono solo inviare videomessaggi (anche questi si cancellano dopo la visualizzazione).

Confide: crittografia e sicurezza

Come le altre app citate, utilizza la crittografia E2E: tutti i messaggi tra gli utenti Confide sono crittografati end-to-end, con le chiavi di crittografia che sono generate localmente su ogni dispositivo.

Secondo i canoni della crittografia asimmetrica, la chiave privata non lascia mai il dispositivo, assicurando che solo i destinatari previsti possano leggere i messaggi.

Le comunicazioni usano il Transport Layer Security (TLS), prevenendo ogni possibile attacco man-in-the-middle e fornendo un ulteriore livello di sicurezza, privacy e integrità dei dati.

La gestione privacy di Confide

Riportiamo l’etichetta privacy di Confide, come appare nell’App Store di iOS. Possiamo constatare che la quantità di dati che Confide tratta sono in numero maggiore rispetto a quello delle altre app qui presentate.

Ed inoltre una parte di questi dati appartengono alla categoria “Dati collegati a te”, quindi quelli più personali.

Tutte le versioni dell’app di messaggistica

Confide è un’app cosiddetta “freemium”: esiste una versione gratuita, ma ci sono poi anche soluzioni a pagamento:

  • Confide Plus (4,99 $/utente/mese)
  • Confide Pro (15,00 $/utente/mese)

Vantaggi e svantaggi nell’uso di Confide

PRO

  • App in italiano
  • Disponibile una versione gratuita, ma con funzionalità limitate
  • Ha l’applicazione desktop per macOS e Windows
  • Esclusiva tecnologia “Screen Shield” per la protezione dei messaggi da screenshot

CONTRO

  • Non ha le chiamate e le videochiamate
  • Molte funzionalità utili (message retraction, modalità incognito, numero illimitato di documenti e foto allegati ai messaggi ecc.) sono disponibili solo nelle versioni a pagamento
  • Il codice sorgente non è open source

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5