L'ANALISI TECNICA

BlackCat: il nuovo ransomware che spaventa per la sofisticata professionalità

Si chiama BlackCat il primo ransomware attivo attualmente in attacchi reali a essere scritto con il linguaggio di programmazione Rust. Nato probabilmente dalle ceneri di REvil, viene pubblicizzato come Malware-as-a-Service per colpire le grandi aziende. Ecco tutto quello che c’è da sapere

24 Dic 2021
F
Dario Fadda

Research Infosec, fondatore Insicurezzadigitale.com

ALPHV, più noto come BlackCat, è il primo gruppo di criminali informatici ransomware a utilizzare malware creati con il linguaggio di programmazione Rust. Il nuovo malware è pubblicizzato su due forum underground ed è già stato utilizzato in attacchi reali.

Come notato dai ricercatori di Recorded Future e MalwareHunterTeam, ALPHV è tecnicamente il terzo ransomware scritto in Rust, ma il primo a essere utilizzato e attivo attualmente in attacchi reali. Il primo era un malware sperimentale rilasciato nel 2020 su GitHub e il secondo era l’ormai defunto malware BadBeeTeam sviluppato lo stesso anno.

Gli esperti di sicurezza suggeriscono che gli sviluppatori di ALPHV erano precedentemente probabili membri del gruppo REvil. Gli operatori di ALPHV hanno pubblicizzato l’omonimo Ransomware-as-a-Service (RaaS) in due forum del settore (XSS ed Exploit), invitando altri a unirsi agli attacchi con riscatto mirando contro le grandi aziende.

Le funzionalità del malware includono la capacità di crittografare i dati su sistemi che eseguono Windows, Linux e VMWare eSXI.

Agli affiliati vengono offerte entrate che vanno dall’80% al 90% del buyout finale.

Perché BlackCat usa il linguaggio Rust

Rust è un linguaggio di programmazione multi-paradigma, sviluppato da Mozilla nel 2010, che mira a raggiungere prestazioni più elevate e migliori livelli di sicurezza rispetto al C++. Rust è stato il linguaggio più amato su Stack Overflow per cinque anni consecutivi. Per questi motivi, probabilmente, anche gli sviluppatori di malware stanno cercando di sviluppare malware utilizzando Rust.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati

In effetti, MaaS (Malware-as-a-service) basati su Rust come RustyBuer e FickerStealer sono apparsi sul Dark Web, in tempi abbastanza recenti.

Analisi concreta del ransomware BlackCat

Diversi ricercatori, come MalwareHunterTeam (sopra citato) negli ultimi giorni hanno pubblicato una serie di dettagli che ci consentono di portare avanti un’analisi che può essere di aiuto a comprendere il funzionamento di questo ransomware e saperlo riconoscere.

Qui di seguito un esempio di come si presentano le note di riscatto rilasciate sul sistema infettato:

Dal punto di vista della struttura, questo malware si fa notare anche per importanti similitudini con altri già noti. BlackCat, come tanti altri RaaS, per effettuare le proprio azioni dannose, si basa su dei parametri di configurazione interni (in tutto sono stati identificati 21 parametri diversi). Di questa lista di parametri, però, 5 sono stati riconosciuti come identici a quelli del ransomware BlackMatter:

  • kill_services
  • kill_processes
  • exclude_directory_names
  • exclude_file_names
  • exclude_file_extensions

e un campo di configurazione del tipo “credentials” viene utilizzato anche da BlackMatter V1 e DarkSide. In questo campo, vengono memorizzate le credenziali di dominio della vittima.

Nonostante questo ci sono però anche dei dettagli che fanno capire che non si può (almeno non oggi) identificare i due gruppi come composti dalle stesse menti.

I due ransomware sono troppo simili: quando si fece ricondurre DarkSide al gruppo FIN7 e convertito in BlackMatter, questi ultimi avevano una configurazione composta da parametri completamente differenti tra loro (si può dire quasi al 100% differente), mentre invece BlackCat ha ereditato, pari pari, un quarto dei parametri di BlackMatter.

Immagine che contiene tavoloDescrizione generata automaticamente

Come abbiamo già appurato, BlackCat è scritto in Rust e BlackMatter è basato su C/C++.

Ci sono anche anomalie temporali, che saltano fuori su questa analisi: infatti, sembrerebbe troppo preso per un rebranding di BlackMatter. DarkSide è stato dismesso dopo 10 mesi di attività (agosto 2020 – maggio 2021) per aver poi avviato (dopo tre mesi dalla cessazione, agosto 2021) il successore BlackMatter che è in vita da appena 4 mesi, ipotizzandone la fine negli ultimi giorni di novembre 2021 coincidente appunto con la comparsa del nuovo BlackCat.

Il ciclo di vita così esposto è decisamente irregolare e privo di un intuitivo collegamento riconducibile alla connessione dei due gruppi.

Immagine che contiene testoDescrizione generata automaticamente

Ancora, a differenza di DarkSide e BlackMatter che utilizzavano due o tre opzioni, BlackCat supporta un numero decisamente elevato di opzioni:

I siti di leaks

Come ogni gruppo ransomware che si rispetti, anche BlackCat ha dei siti web accessibili e non per la gestione delle vittime e dei loro dati.

Mentre DarkSide e BlackMatter prevedevano l’ingresso al proprio sito di negoziazione sempre tramite compilazione di un form che richiedeva la chiave d’accesso, BlackCat contiene tale chiave direttamente come parametro GET dell’URL che viene fornito alla vittima.

Di seguito, riportiamo l’ingresso al sito negoziazione di BlackMatter e a seguire quello al sito di negoziazione di BlackCat:

Sono stati identificati 5 domini onion (accessibili quindi tramite rete Tor) appartenenti al gruppo ransomware BlackCat. Tre sono dedicati alla negoziazione del riscatto con le vittime. Due sono invece i siti dedicati all’esposizione dei leaks (vetrine), una privata, utilizzata nella fase iniziale dei primi attacchi effettuati, ora dismesso e non più accessibile, ma interamente sostituito da quello pubblico, accessibile nel Dark Web senza limitazioni degli accessi, denominato appunto Alphv leak site.

Allo stato attuale sul sito pubblico si contano due vittime esposte da BlackCat, le cui analisi hanno fatto datare tra il 18 e il 25 novembre 2021 la compilazione del software malware, al 4 dicembre la registrazione dell’account sui forum Exploit e XSS con relativi annunci per la ricerca di personale esperto in pentesting, all’8 dicembre la pubblicazione su XSS del link al proprio sito vetrina pubblico (Alphv, diffuso lo stesso giorno dal gruppo ArvinClub su Telegram), al 9 dicembre la pubblicazione sul sito Alphv della loro seconda vittima e nuovo annuncio su altro forum (stavolta RAMP) alla ricerca di personale affiliabile.

WHITEPAPER
DATI: fonte imprescindibile per le aziende! PROTEGGILI e mantienili CONFORMI alle regole
Big Data
Sicurezza
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 2