Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

La minaccia

Aumentano gli attacchi DDoS: + 84% nel primo trimestre 2019

Nonostante il 2018 abbia segnato un trend in diminuzione per questo genere di minacce, il nuovo anno sembra aver riportato in auge gli attacchi DDoS. Il report DDoS Q1 2019 di Kaspersky Lab, infatti, indica un significativo aumento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, con una predilezione per gli attacchi di durata più lunga

21 Mag 2019

Sono in crescita gli attacchi DDoS: +84% nei primi tre mesi del 2019, secondo i dati del report DDoS Q1 2019 di Kaspersky Lab. E la moda di tali minacce non sembra destinata a tramontare, anzi. Il trend indica che gli esponenti del cyber crime stanno propendendo per attacchi più lunghi nel tempo.

Attacchi DDoS, trend in crescita

Nel corso del 2018 la situazione si era presentata in modo diverso, sembrava infatti che i cyber criminali avessero abbandonato gli attacchi di tipo DDoS in favore di strategie diverse come il cryptomining.

Quest’anno, invece, c’è stato un vero e proprio ritorno a questo genere di attacchi: Kaspersky DDoS Protection ne ha bloccati numerosi, sintomo di un ritorno a queste tattiche da parte dei malviventi informatici, nonostante non sia più possibile avere accesso al marketplace DDoS.  Non si tratta di una casualità questa situazione: il numero degli attacchi è infatti aumentato esponenzialmente con il lancio dei siti web DDos-for-Hire.

La tipologia di attacchi preferita

In particolare, secondo i dati Kaspersky sono cresciuti in particolare gli attacchi DDoS più lunghi, dalla durata di oltre un’ora. Anzi, risulta che la durata media sia aumentata del 487%. Il sospetto di Kaspersky Lab è che i criminal hacker stiano facendo evolvere le loro tecniche, arrivando a essere in grado di lanciare offensive più lunghe e dall’organizzazione più complessa.

WEBSUMMIT, 23 APRILE
Volumi di traffico in aumento? La scelta Intelligente passa dalla rete
Networking
Network Security

In una nota ufficiale, Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab ha commentato: “Il mercato degli attacchi DDoS sta cambiando. Sembra che i nuovi servizi DDoS abbiano rimpiazzato quelli bloccati dalle forze dell’ordine. Visto che le organizzazioni implementano contromisure basilari, i cyber criminali le prendono di mira con attacchi di durata maggiore. È difficile dire se il numero degli attacchi continuerà ad aumentare, ma la loro complessità non sta mostrando segni di rallentamento. Consigliamo alle organizzazioni di prepararsi efficacemente, in modo da resistere agli attacchi DDoS più sofisticati”.

I consigli per le aziende

Di fronte a situazioni di questo genere, le aziende devono prendere provvedimenti in materia di cyber security per far fronte alla minaccia e preservarsi da conseguenze difficili da gestire.

In primis è necessario assicurarsi che le risorse IT e il web siano in grado di gestire un elevato traffico. Si rende necessario inoltre usare prodotti professionali per proteggere i sistemi aziendali da questi attacchi, che richiedono soluzioni specifiche per contrastare la loro natura.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2