Contact tracing

App Immuni: i rischi cyber a cui è esposta e i consigli per usarla in sicurezza

Ora che l’app Immuni viene usata ogni giorno da un numero sempre crescente di utenti, è utile identificare le vulnerabilità che la espongono ad attacchi cyber e individuare le best practice per usarla in sicurezza

22 Giu 2020
R
Adriano Rando

Technology Specialist - Cloud - AI - AR - IoT - Blockchain

L’app Immuni, recentemente rilasciata e definita come uno “strumento in più contro l’epidemia” creato per aiutarci a combattere la Covid-19, utilizza la tecnologia Bluetooth (Bluetooth Low Energy, per l’esattezza) per avvertire gli utenti che hanno avuto un’esposizione al virus, anche se sono asintomatici.

I rischi cyber e privacy dell’app Immuni

Ricorderemo che in un primo momento l’app di contact tracing (di cui è possibile trovare tutte le informazione relative a documentazione e codice sorgente su GitHub) doveva e poteva sfruttare la geolocalizzazione per il tracciamento dei contatti, ma per motivi di privacy e di precisione è stata scartata: il suo funzionamento è stato quindi incentrato sull’utilizzo del Bluetooth.

WHITEPAPER
Previeni i difetti di sicurezza nelle applicazioni: la soluzione in 5 punti
Sicurezza
Software

In pratica, Immuni intercetta attraverso il Bluetooth i dispositivi aperti con il medesimo protocollo e, se il tempo di prossimità e la distanza sono adeguati, traccia il contatto.

Ovviamente, per utilizzare l’app, il Bluetooth del cellulare deve essere sempre acceso, specialmente in luoghi di potenziale assembramento come mezzi pubblici, negozi e strade affollate, ma anche per situazioni di incontri casuali.

Il Bluetooth solitamente è già usato quotidianamente per la connessione degli auricolari wireless per smartphone o per i vari dispositivi IoT, ma è un uso controllato perché l’associazione avviene con un dispositivo conosciuto e tipicamente via PIN code. Invece, per consentire la tracciabilità dell’APP non è così: dispositivi sconosciuti e app casuali potranno tracciare gli smartphone e tentare di mettersi in comunicazione a insaputa dell’utente o, meglio, al di fuori del suo controllo in quanto il Bluetooth sarà sempre acceso, attivo e rintracciabile.

Questo è un aspetto che mette in crisi e in pericolo la sicurezza del device, quindi dei nostri dati e della nostra privacy.

Nel 2019, ad esempio, il gruppo cyber criminale informatico ScarCruft ha sviluppato un malware che, sfruttando API Bluetooth di Windows, raccoglieva informazioni sui dispositivi come nomi, indirizzi e modelli dei dispositivi stessi.

Dopo che il sistema è stato compromesso, il malware (identificato come Trojan.Win32.SCARCRUFT.AA) scarica un dropper che gli consente di eludere il controllo dell’account utente di Windows (UAC, User Account Control), un componente vitale per la sicurezza globale di Microsoft.

Una volta che il malware bypassa il controllo UAC, può essere eseguito con privilegi più elevati e trarre vantaggio dal codice di penetration test legittimo all’interno dell’organizzazione compromessa. Infine, il malware installa Rokrat (rilevato come Trojan.Win32.ROKRAT.AB), uno strumento di accesso remoto (RAT) che viene eseguito su un servizio cloud.

ROKRAT ruba e sottrae varie informazioni da sistemi e dispositivi sulla rete compromessa per inviarle a provider di servizi cloud noti come Box, DropBox, pCloud e Yandex.Disk. Non è la prima volta che la backdoor ROKRAT produce attacchi e perdita di dati, nel 2017, ha utilizzato la piattaforma di social media Twitter come canale C&C (controllo e comando) e Yandex e Mediafire per scopi di esfiltrazione dei dati.

BlueBorne: le vulnerabilità che espongono miliardi di dispositivi

La società di sicurezza IoT Armis ha individuato quello che hanno chiamato BlueBorne, una serie di vulnerabilità nell’implementazione del Bluetooth in vari sistemi operativi: Android, Linux, iOS e Windows.

Se sfruttati con successo, possono consentire agli aggressori l’accesso da remoto al dispositivo. I difetti di sicurezza possono anche consentire agli aggressori di saltare da un dispositivo abilitato Bluetooth all’altro. Lo sfruttamento di BlueBorne potrebbe consentire a un utente malintenzionato di eseguire codice dannoso, rubare dati ed eseguire attacchi Man-in-the-Middle (MitM).

Di seguito le vulnerabilità riscontrate:

  • CVE-2017-1000251: vulnerabilità in modalità remota (RCE) nel kernel Linux
  • CVE-2017-1000250: perdita di informazioni nello stack Bluetooth di Linux (BlueZ)
  • CVE-2017-0785: un bug nella perdita di informazioni per il sistema operativo Android
  • CVE-2017-0781: vulnerabilità RCE in Android
  • CVE-2017-0782: un difetto RCE in Android
  • CVE-2017-0783: una vulnerabilità di attacco MitM nel Bluetooth Pineapple di Android
  • CVE-2017-8628: un simile difetto MitM nell’implementazione Bluetooth di Windows
  • CVE-2017-14315: vulnerabilità RCE tramite il protocollo audio a bassa energia di Apple

Un utente malintenzionato può sniffare, intercettare o reindirizzare il traffico tra dispositivi abilitati Bluetooth per accedere ai propri dati, ad esempio.

Armis ha spiegato nella loro analisi: “Esaminando il dispositivo, l’attaccante può determinare quale sistema operativo sta usando la sua vittima e regolare di conseguenza il suo exploit. L’attaccante sfrutterà quindi una vulnerabilità nell’implementazione del protocollo Bluetooth nella relativa piattaforma e otterrà l’accesso di cui ha bisogno per agire sul suo obiettivo maligno”.

Usare l’app Immuni in sicurezza

In conclusione, l’app Immuni può essere esposta ad attacchi informatici grazie a queste caratteristiche di utilizzo:

  • Bluetooth sempre abilitato;
  • raggio d’azione del dispositivo abilitato Bluetooth entro i 10 metri;
  • l’attacco può avvenire per qualsiasi sistema operativo mobile.

L’aggiornamento del sistema operativo installato sullo smartphone aiuta a mitigare gli attacchi che possono essere eseguiti.

Bisogna adottare le migliori pratiche per la sicurezza mobile, come introdurre password complesse e diverse per ogni tipo di accesso, introdurre un PIN per lo sblocco del telefono, utilizzare applicazioni di crittografia dei dati che vengono salvati sul device.

È importante, inoltre, applicare politiche di gestione delle patch e se non abbiamo ancora patchato il nostro dispositivo, è consigliabile disattivare il Bluetooth e utilizzarlo solo quando è strettamente necessario.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr