SOLUZIONI DI SICUREZZA

Log4j, continuano i tentativi di exploit: ecco come mettere in sicurezza le reti aziendali

La vulnerabilità Log4Shell continua a essere presente e pericolosa perché consente a un utente malintenzionato di eseguire qualsiasi comando su un sistema vulnerabile e apportare modifiche, rubare informazioni o lanciare un attacco informatico. Ecco i consigli per mitigare il rischio

Pubblicato il 26 Gen 2023

G
Roya Gordon

OT/IoT Security Research Evangelist, Nozomi Networks

Tutti ricordiamo Log4Shell, la vulnerabilità zero-day della libreria di log Log4j che, scoperta nel dicembre del 2021, ha potenzialmente compromesso milioni di dispositivi in tutto il mondo. In risposta a questa scoperta, Apache ha rilasciato diversi aggiornamenti software, mentre i team di sicurezza hanno adottato ulteriori misure per proteggere le loro reti.

Tuttavia, come previsto, gli attori malevoli hanno continuato a tentare di sfruttare Log4j.

Sfruttando i dati di telemetria è possibile fornire una migliore visibilità sui tentativi attivi ancora oggi, ottenendo in particolare informazioni sui tentativi di exploit di Log4j che hanno come obiettivo specifico gli ambienti OT/IoT.

Vulnerability management, questo sconosciuto: cosa ci insegna il caso Log4j

Vulnerabilità Log4Shell, lo stato dell’arte

La vulnerabilità di Log4j (CVE-2021-44228), contrassegnata da un punteggio di 10 su 10 del Common Vulnerability Scoring System (CVSS), è altamente sfruttabile e può consentire agli attori malintenzionati di eseguire codici da remoto su server vulnerabili.

WHITEPAPER
Tutti gli step per alzare il livello di sicurezza in azienda: una guida completa!
Cybersecurity

Pochi giorni dopo la divulgazione iniziale, è stata rilasciata una seconda vulnerabilità di Log4j, tracciata come CVE-2021-45105, che ha introdotto la possibilità di lanciare attacchi Denial of Service (DoS).

Log4j utilizza una funzione nota come lookup. Esistono diversi lookup che possono essere utilizzati, ma i due sfruttati da Log4Shell sono:

  1. Il lookup di Java Naming and Directory Interface (JNDI) consente agli utenti di accedere a risorse memorizzate in remoto attraverso una connessione di rete. Ciò permette di ricercare facilmente le informazioni necessarie per stabilire una connessione.
  2. L’environment lookup che consente agli utenti di accedere alle variabili ambientali presenti sul computer da cui si utilizza Log4Shell. Ciò significa che tutte le variabili ambientali definite dall’utente e accessibili dal computer in uso possono essere consultate attraverso Log4Shell.

In questo caso, l’utility Log4j aveva abilitato la sostituzione del messaggio come impostazione predefinita. Ciò ha permesso agli attori delle minacce di incorporare codici malevoli all’interno di una richiesta, attivando l’esecuzione automatica di Log4j senza alcun intervento da parte dell’utente.

Le prime analisi dei ricercatori di sicurezza

Subito dopo la divulgazione di Log4Shell, sono state sviluppate regole di pacchetti per identificare potenziali attività Log4shell negli ambienti delle potenziali vittime. Sfruttando la telemetria anonima, è stato possibile ottenere preziose informazioni sulla diffusione dei tentativi di exploit di Log4j.

In particolare, tra il 16 maggio e il 16 novembre 2022 sono state registrati oltre 60.000 tentativi di primo e secondo livello in almeno 14 ambienti dei nostri clienti. Di seguito è riportata un’analisi degli exploit tentati utilizzando i seguenti protocolli:

Log4j attack telemetry

Protocolli utilizzati nel primo e nel secondo tentativo di payload.

Log4j attack sequence

Posizione del primo e del secondo tentativo di payload.

In base alla telemetria, ci sono stati 40.000 tentativi di sfruttare il lookup JDNI nei server vulnerabili utilizzando TCP. Gli attori delle minacce preferiscono utilizzare TCP rispetto a UDP e HTTP perché consente loro di stabilire una connessione affidabile con il sistema di destinazione, il che rende più facile sfruttare le vulnerabilità di sicurezza note. TCP garantisce inoltre la sicurezza dei dati trasferiti tramite crittografia e autenticazione, consentendo agli attori delle minacce di trasferire i dati senza essere intercettati.

Sebbene vi siano stati tentativi di interrogare LDAPS, RMI e DNS, le minacce hanno tentato di interrogare LDAP circa 40.000 volte. LDAP è un protocollo standardizzato che può essere utilizzato su quasi tutti i sistemi operativi e su una varietà di linguaggi di programmazione, rendendo relativamente facile per gli attori delle minacce costruire applicazioni o script attorno al protocollo.

Una vulnerabilità ancora attuale e minacciosa

La vulnerabilità Log4Shell è, dunque, ancora presente e pericolosa perché consente ad attori malintenzionati di inviare comandi di shell attraverso i file di log. Ciò significa che un utente malintenzionato può eseguire qualsiasi comando su un sistema vulnerabile, consentendogli di fare qualsiasi cosa: apportare modifiche, rubare informazioni o lanciare un attacco informatico.

Log4Shell è pericolosa perché può essere difficile per i team di sicurezza tenerne traccia, rendendo difficile prendere provvedimenti adeguati. Questo perché il processo richiede agli sviluppatori di esaminare manualmente ogni file del codice sorgente dell’applicazione e di assicurarsi che tutte le dipendenze Log4j siano aggiornate all’ultima versione. Purtroppo, le aziende non hanno il tempo, le risorse e il livello di competenza necessari per eseguire questa operazione per tutte le applicazioni supportate.

Raccomandazioni per mitigare il rischio

Per mitigare il rischio attuale, le organizzazioni dovrebbero implementare Apache Log4j 2, un aggiornamento che fornisce molti miglioramenti rispetto al suo predecessore, Log4j 1.

Se le organizzazioni desiderano conoscere la versione corrente di Log4j utilizzata da applicazioni specifiche e le vulnerabilità ad essa associate, dovrebbero utilizzare un vulnerability scanner. Lo scanner analizza il codice dell’applicazione alla ricerca di codice potenzialmente vulnerabile o di dipendenze legate a Log4j e suggerisce le correzioni per i problemi riscontrati. Lo scanner può anche identificare le versioni obsolete di Log4j e consigliare l’aggiornamento alla versione più recente.

Per ulteriori mitigazioni relative alle vecchie versioni di Log4j che potrebbero essere ancora in uso, le organizzazioni dovrebbero controllare gli aggiornamenti disponibili sul sito ufficiale del progetto Log4j.

A scopo preventivo, le organizzazioni possono adottare una serie di misure per mantenere sicure le proprie reti, come ad esempio la modifica delle password predefinite, l’implementazione di firewall e IPS, la scansione e la correzione delle vulnerabilità e l’esecuzione di penetration test.

Le violazioni della rete si verificano spesso a causa di un’igiene informatica inadeguata, motivo per cui è essenziale che le organizzazioni si assicurino innanzitutto che il perimetro delle loro reti sia ben protetto prima di concentrarsi sulle misure di sicurezza interne.

Alcune best practice per la sicurezza interna includono: l’applicazione di controlli sugli accessi privilegiati, l’implementazione di IDS, l’utilizzo di threat intelligence per identificare le attività dannose all’interno della rete e l’esecuzione di regolari operazioni di threat hunting.

WHITEPAPER
Tecnologie e vantaggi dell’EPC 4.0 per l’Industria e il Building Construction
Protocolli IoT
Smart building
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr