Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ESPERTO RISPONDE

Privacy Manager: serve dotarsi di questa figura professionale per dimostrare la compliance GDPR aziendale?

03 Set 2019
Diego Padovan

CIPP/E, CDP, Amministratore DPOCC


DOMANDA

A seguito della nomina del DPO, la Società deve dotarsi di un Privacy Manager per essere compliance al GDPR?

RISPOSTA

Il GDPR non prevede espressamente la figura del Privacy Manager, a prescindere dalla presenza o meno del DPO.

Il principio di accountability (art.24 del GDPR) richiede al titolare di mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate per garantire/dimostrare che il trattamento sia effettuato secondo le regole del Regolamento.

Inoltre, se il titolare lo ritiene proporzionato, tra dette misure, sono incluse delle politiche adeguate in materia di protezione dei dati personali, ovvero calibrate in funzione della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità del trattamento, nonché dei relativi rischi (privacy).

Mandate i vostri quesiti ai nostri esperti

Quesiti privacy: info@dpocc.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5