Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ESPERTO RISPONDE

Accedere alla posta elettronica aziendale di un dipendente: quando è lecito farlo?

18 Ott 2018

Guglielmo Troiano

avvocato, P4I


DOMANDA

È lecito accedere alla casella di posta elettronica aziendale di un dipendente per effettuare controlli legati alla sicurezza dei sistemi?

ES

RISPOSTA

La posta elettronica aziendale è senza dubbio uno strumento di lavoro e può essere utilizzata solo per finalità collegate all’attività lavorativa svolta. Tuttavia, l’azienda può decidere di consentirne l’uso promiscuo, tollerando che il dipendente possa scambiarsi messaggi per fini privati. Tale posizione deve però essere obbligatoriamente e chiaramente espressa in una policy aziendale portata adeguatamente a conoscenza del lavoratore.

Ciò premesso, se l’azienda, per esigenze di sicurezza e di corretto funzionamento dei propri sistemi informatici e telematici, raccoglie alcune informazioni inerenti all’uso della posta elettronica (ad esempio traffico email in entrata e in uscita che include i log di transazione dei messaggi, i messaggi di posta, gli allegati e i dati esteriori dei messaggi), tali informazioni potranno essere utilizzate a fini di controllo sulla sicurezza dei sistemi.

Mandate i vostri quesiti ai nostri esperti

Quesiti legal: espertolegal@cybersecurity360.it

Quesiti tecnologici: espertotech@cybersecurity360.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5