LA GUIDA PRATICA

Malwarebytes Browser Guard: ecco come bloccare il download di software dannoso e le truffe online

Malwarebytes Browser Guard è un’estensione gratuita per Chrome e Firefox che consente di bloccare il download e l’installazione di software dannoso, intercettare eventuali malware presenti nelle pagine Web e proteggerci dalle truffe online. Ecco una semplice guida illustrata per navigare in sicurezza su Internet

31 Ott 2019
P
Andrea Parisi

IT & Cybersecurity Manager

Malwarebytes Browser Guard è un’estensione gratuita disponibile sia per Chrome sia per Firefox e che lavora assieme al browser per bloccare il download e l’installazione di software dannoso, proteggendoci al contempo da annunci e truffe online.

Si tratta, quindi, di un utile plugin di terze parti che compie il suo dovere in maniera discreta senza intralciare la navigazione sul Web, contribuendo a migliorare la nostra esperienza online.

Come si installa Malwarebytes Browser Guard

Il pacchetto di installazione di Malwarebytes Browser Guard è disponibile sia sul Web Store di Chrome sia nel catalogo estensioni di Firefox, ma dovrebbe comunque funzionare sulla maggior parte dei browser Web basati sul progetto open source “Chromium”.

WEBINAR
12 Ottobre 2022 - 11:00
5 best practice per un cloud journey di successo!
Cloud
Datacenter

Come si usa Malwarebytes Browser Guard

L’estensione non fa altro che aggiungere un’icona in alto a destra nella barra degli strumenti del browser. Questa indica in tempo reale il numero di elementi illegittimi trovati nelle pagine Web caricate nei vari tab di navigazione di Chrome e Firefox.

Un clic sull’icona apre l’interfaccia di gestione di Malwarebytes Browser Guard, la quale elenca i tipi di protezione abilitati e gli elementi attualmente bloccati nella pagina.

Le funzionalità di Malwarebytes Browser Guard

La particolarità di Malwarebytes Browser Guard è che consente di proteggersi da quattro tipi principali di minacce:

  • annunci e tracker (Ads/Trackers)
  • malware
  • truffe online (scam)
  • programmi potenzialmente indesiderati (PUP)

Gli elementi bloccati vengono elencati nell’interfaccia principale dell’estensione (un clic sull’icona per aprirla) ma non ci sono molte opzioni per interagire con essi. Ad esempio, è possibile autorizzare il caricamento di singoli elementi come ad esempio i banner pubblicitari che potrebbero tornarci utili per i nostri scopi.

L’attuale versione di Malwarebytes Browser Guard, però, elenca in dettaglio solo le reti pubblicitarie ed i tracker online, ma non visualizza informazioni specifiche relative ai malware intercettati durante la navigazione sul Web (ad esempio: dove sono stati rilevati o cosa fossero).

La sezione Statistiche presente nell’interfaccia principale di Malwarebytes Browser Guard elenca quanti elementi di ciascun tipo sono stati bloccati, per impostazione predefinita, nell’ultima settimana. È possibile modificare l’intervallo di date dal giorno stesso fino ad una profondità massima di un mese.

Usando l’interruttore a lato di ogni tipologia di elementi sottoposti a controllo, è possibile disabilitare alcuni o tutti i tipi di protezione, su determinati siti Web in modo da personalizzare la navigazione su Internet.

Cliccando sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra nell’interfaccia principale di Malwarebytes Browser Guard accediamo alla pagina delle impostazioni (Settings). Anche in questo caso la schermata è molto semplice e i comandi altrettanto intuitivi.

Oltre alla possibilità di attivare e disattivare le protezioni per tutti i siti, infatti, esiste solo un’altra opzione che consente di mettere in pausa o riprendere le funzionalità dell’estensione.

Nel caso in cui Malwarebytes Browser Guard contrassegni accidentalmente come potenzialmente malevolo un sito Web che invece riteniamo completamente sicuro, è possibile aggiungerlo all’elenco delle eccezioni per escluderlo dai controlli di sicurezza dell’estensione.

Per fare ciò, clicchiamo sull’icona con i tre puntini in alto a destra nell’interfaccia principale di Malwarebytes Browse Guard e selezioniamo la voce Allow list.

Nella schermata che appare indichiamo nel campo Add a URL or IP address l’indirizzo del sito Web da non sottoporre a controlli. Quindi, dal menu a tendina Disable protections selezioniamo l’operazione da compiere quando visitiamo quel particolare indirizzo Web.

Riflessioni sull’uso dell’estenzione

Come abbiamo visto nell’articolo, Malwarebytes Browser Guard è un’utile estensione del browser che consente di bloccare alcuni tipi di contenuti dannosi o che potrebbero essere indesiderati. Personalmente non ho riscontrato alcun problema durante l’utilizzo e la parte di blocco degli annunci ha funzionato bene.

Malwarebytes afferma, inoltre, che l’estensione può contribuire a migliorare il caricamento delle pagine Web fino a 3-4 volte: questo perché rimuove contenuti “indesiderati”, come gli annunci pubblicitari, sebbene l’effettivo “speed up” non sia così facilmente percepibile durante la navigazione.

Due delle limitazioni riscontrate ritengo siano:

  • che l’estensione non offre alcun controllo “fine” se non quello di attivare/disattivare una tipologia di protezione interamente per un sito o globalmente;
  • che l’estensione non fornisca informazioni di dettaglio, ad esempio sui malware riscontrati.

Il verdetto finale

La domanda è: abbiamo bisogno di un’altra estensione che aiuti a bloccare contenuti dannosi o indesiderati?

Negli anni abbiamo sicuramente provato tanti altri strumenti complementari e altri adblocker; Malwarebytes Browser Guard è una new entry in questo mondo di estensioni che può essere molto utile. Dobbiamo comunque tenere a mente che l’estensione non va a sostituire il nostro antivirus, semmai contribuisce a creare un sistema di controllo e sicurezza integrato.

Quindi se vogliamo sperimentare ovviamente procediamo ma, come sempre, con cautela.

WHITEPAPER
Sai come implementare una rivoluzione dell’IT che parte dai processi più profondi?
Digital Transformation
Software
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr