IL CASO

Vaccini Covid-19, i rischi cyber e le truffe in agguato nel mercato nero del Dark Web

Sul Dark Web è boom di falsi annunci relativi a vaccini Covid-19: i pagamenti, che possono arrivare fino a mille dollari per una singola dose, si effettuano in Bitcoin ma le consegne non vengono mai effettuate. Ecco i rischi e i numeri di una truffa in preoccupante aumento

14 Gen 2021
V
Oded Vanunu

Head of Products Vulnerability Research di Check Point Software Technologies

In tutto il mondo sono recentemente partite le campagne di vaccinazione contro la Covid-19, ma nel Dark Web le prime dosi di vaccini e farmaci contraffatti per il coronavirus erano già disponibili dall’inizio di dicembre dello scorso anno: diversi venditori nel mercato nero della Rete pubblicizzavano la disponibilità di vaccini Covid-19 in vendita, con prezzi a partire da circa 250 dollari.

Un fenomeno in crescita, come confermato da numeri davvero allarmanti che dimostrano quanto sia fiorente il mercato nero dei vaccini e quanto possano essere inaffidabili le transazioni clandestine:

  • il numero di annunci per i vaccini Covid-19 è aumentato del 400% da dicembre;
  • i prezzi sono aumentati tra i 250 e i 500 dollari a dose, in alcuni casi fino a 1.000 dollari;
  • i venditori ora offrono anche grossi volumi di vaccini, non solo dosi singole.

Il numero di annunci di vaccini è dunque esploso e i prezzi richiesti sono raddoppiati o addirittura quadruplicati, un aumento probabilmente dovuto all’incremento anche della domanda da parte di individui che non vogliono aspettare settimane o mesi per ricevere la vaccinazione dai governi dei loro paesi.

Vaccini Covid-19 e mercato nero del Dark Web: i contorni del fenomeno

Naturalmente, il fatto che i farmaci siano in vendita nel mercato nero del Dark Web significa che gli acquirenti non hanno modo di sapere se si tratta di prodotti autentici e approvati dalle organizzazioni sanitarie internazionali.

WHITEPAPER
Le fasi del mining: stabilire un obiettivo e la criptovaluta. Scopri di più
Blockchain
Criptovalute

Inoltre, tutti i venditori identificati nelle campagne di indagine come quella condotta da Check Point Software richiedevano solo pagamenti in Bitcoin, il che riduce al minimo la possibilità di rintracciare le transazioni e mette ulteriormente in dubbio la genuinità dei farmaci venduti.

In un caso, ad esempio, un venditore ha offerto un vaccino Covid-19 – non meglio specificato – per 0,01 BTC (circa 300 dollari), sostenendo che erano necessarie ben 14 dosi (che certamente non corrispondono al dosaggio raccomandato di nessuno dei vaccini approvati).

Sondare il mercato del Dark Web per i vaccini Covid-19

Una prima indagine è stata svolta all’inizio di dicembre dai ricercatori di Check Point e il rapporto è stato pubblicato l’11 dicembre, più o meno quando i vaccini Covid-19 sono diventati ufficialmente disponibili in tutto il mondo. Una nuova indagine ha quindi permesso di mettere a confronto le informazioni che erano state trovate allora con le nuove scoperte della prima settimana di gennaio.

Si è quindi notato che, adesso, una ricerca di vaccini Covid-19 nella dark net restituisce per la prima volta numerose pagine di risultati, pari a centinaia di annunci pubblicitari, presentando un aumento complessivo di oltre il 400% dall’inizio di dicembre. La schermata sottostante mostra una semplice query di ricerca che ha restituito oltre 340 annunci, in 34 pagine, rispetto alle sole 8 pagine di risultati di una query simile che fu eseguita all’inizio di dicembre.

Anche i prezzi dei vaccini sono aumentati notevolmente. Se inizialmente si vedeva un prezzo medio di 250 dollari, adesso i venditori hanno raddoppiato o addirittura quadruplicato i loro prezzi, chiedendo 500 dollari o addirittura fino a 1.000 dollari per una dose.

Anche la gamma dei vaccini disponibili è cambiata. Prima che i vaccini approvati cominciassero ad essere distribuiti a livello globale venivano proposti vaccini “made in China”, che non erano di marca e non erano ovviamente approvati dalla FDA.

Da quando sono stati approvati i primi vaccini e ne è stata autorizzata la distribuzione, la maggior parte dei venditori sta ora pubblicizzando la vendita dei prodotti di marca “approvati”, o semplicemente non specificando ulteriormente la marca del vaccino, lasciando quindi credere all’acquirente che sia tutto in regola.

Le consegne di vaccini non sono garantite

Per testare quanto sia affidabile una transazione sul dark web, i ricercatori di Check Point hanno ordinato una dose di vaccino da un fornitore: dopo aver ottenuto i dettagli di contatto e il suo numero di telefono tramite un forum di dark net, l’hanno rintracciato tramite il nome utente Telegram e a quel punto ha offerto l’acquisto di un vaccino cinese al prezzo di 750 dollari.

Il pagamento è quindi stato effettuato in Bitcoin, specificando l’indirizzo di consegna e richiedendo i dettagli della spedizione. Dopo alcuni giorni senza risposta, il venditore ha inviato un messaggio che confermava che il vaccino era stato spedito all’indirizzo fornito ma qualche giorno dopo l’account del venditore è stato cancellato e il vaccino non è mai giunto a destinazione.

La crescita del mercato nero

I ricercatori Check Point, inoltre, hanno verificato che diversi venditori sostengono di poter fornire dosi consistenti, quasi “all’ingrosso” di vaccini, non solo singole dosi. Questo può indicare la crescita di un mercato nero che mira ad attirare coloro che possono permettersi di acquistare i vaccini per tutta la loro famiglia e gli amici, senza aspettare i programmi di vaccinazione ufficiali.

Le preoccupazioni e i timori per l’attuale seconda ondata di infezioni sono tali che i vaccini potrebbero essere importati ed esportati, bypassando le normative e venduti su un mercato parallelo. Jonathan Cushing di Transparency International, un’organizzazione anticorruzione, ha emesso un avvertimento simile a novembre.

Uno dei venditori con cui i ricercatori di Check Point hanno comunicato, ha dichiarato di essere in grado di poter soddisfare un ordine per un totale di 10.000 fiale, sufficienti per 5.000 persone (ogni vaccino deve essere somministrato in due dosi, a 21 giorni di distanza l’una dall’altra). A causa delle dimensioni del carico, il venditore ha suggerito di dividerlo in 3 – 4 spedizioni diverse, per un prezzo totale di 30.000 dollari.

Sulla base della precedente esperienza di tentativo di acquisto di una singola dose, è poco probabile che un acquirente riceva qualsiasi cosa, per non parlare di vaccini autentici autorizzati.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr