LA GUIDA

Man in the Disk, dispositivi Android sotto attacco: ecco come difendersi

Una falla nel sistema di archiviazione di Android apre la possibilità ad attacchi Man in the Disk che consentono ai cyber criminali di compromettere dati, rubare informazioni sensibili e prendere il controllo completo del dispositivo. I consigli per difendersi

29 Ott 2018
C
Matteo Cuscusa

Ethical Hacker & Security Expert

Nel corso del DefCon XXVI, Slava Makkaveev, ricercatore di Checkpoint Software Technology Ltd, ha mostrato come vi sia una falla nel design della sandbox di Android che, non effettuando una corretta validazione dell’input, apre la possibilità ad attacchi Man in the Disk, sfruttando lo storage esterno.

Slava Makkaveev diceva “Abbiamo rilevato casi in cui un’applicazione viene scaricata, aggiornata o riceve dati dai server del creatore dell’app, passando attraverso lo storage esterno prima di essere inviati all’app stessa e consentendo agli aggressori di manipolare i dati conservati nell’archivio esterno prima che l’app li leggesse nuovamente”.

L’attacco Man in the Disk permette ad un malintenzionato di compromettere dati, rubare informazioni sensibili, effettuare denial of service o di iniettare codice infetto nel dispositivo Android, sino al punto di prenderne il controllo completo.

Sandbox e storage in Android: come funzionano

Android è dotato di numerosi layer di sicurezza e uno dei fondamentali è la sandbox, che non permette ad una applicazione di accedere alle risorse garantite ad un’altra applicazione. Android assegna ad ogni app un UID univoco, eseguendole con un processo secretato con tale UID. Solamente i processi con lo stesso UID possono accedere alle risorse condivise, in base ai permessi forniti e collegati all’UID stesso. In questo modo, nel caso in cui un applicazione cercasse di accedere a risorse condivise senza averne i diritti, Android sarebbe in grado di rilevare il differente UID e bloccare le richieste.

Live streaming
Banda ultralarga, 5G e sfida energetica: tutti i temi al centro di Telco per L'Italia
Networking
Telco

Le app posso avere diverse tipologie di permessi, come:

  • normali/pericolosi: SMS, contatti, archivio (ad esempio, WhatsApp, Instagram, Facebook);
  • preinstallate/privilegiate: WRITE_SETTING, INSTALL_PACKAGES (ad esempio, YouTube, Chrome);
  • ROM Signature_SharedUserId: ACCOUNT_MANAGER, OEM_UNLOCK_STATE.

Lo storage di Android può essere classificato in:

  • interno:
  1. memoria non volatile;
  2. sempre disponibile;
  3. privato;
  4. protetto da sandbox;
  • esterno:
  1. partizione permanente in memoria;
  2. pubblico;
  3. non protetto da sandbox;
  • rimovibile:
  1. non sempre disponibile;
  2. leggibile da chiunque;
  3. non protetto da sandbox.

Lo storage esterno o rimovibile viene utilizzato solitamente per condividere file tra le applicazioni o dispositivi o per espandere la capacità di archiviazione estremamente limitata di alcuni terminali.

Come funziona l’attacco Man in the Disk

L’attacco Man in the Disk richiede in primo luogo l’interazione umana. L’attaccante deve convincere la vittima a scaricare e installare un’app compromessa o realizzata ad hoc, che richieda i permessi per “accedere a foto, media e file sul dispositivo”.

L’utente accettando concede in realtà i seguenti permessi di Global storage access:

  • READ_EXTERNAL_STORAGE
  • WRITE_EXTERNAL_STORAGE

Tali permessi generalmente non insospettiscono l’utente, che è abituato a concederli a numerose applicazioni (ad esempio a Facebook per l’upload e il download di immagini) e che quindi prosegue senza porsi alcuna domanda.

Lo storage esterno non è protetto da sandbox e quindi a questo punto l’attaccante è in grado di monitorare tutti i dati trasferiti tra il device Android e lo storage esterno da qualsiasi applicazione in esecuzione; è in grado di sovrascrivere dati e persino di causare crash di applicazioni, di effettuare injection di codice e sfruttare exploit kit per avere accesso a microfono, fotocamera e a tutti i dati presenti.

Man in the Disk richiama, nel nome ma anche nei concetti di esecuzione, il più noto attacco Man in the Middle. In entrambi i casi si assiste ad un’intercettazione e manipolazione di dati in transito tra uno storage e una applicazione.

Le linee guida degli sviluppatori Android

Gli sviluppatori Android forniscono linee guida approfondite su come gestire la sicurezza delle app e l’utilizzo dello storage esterno/rimovibile. Molto frequentemente, tuttavia, gli sviluppatori delle applicazioni non seguono tali dettami e si configura quindi lo scenario perfetto per l’esecuzione dell’attacco Man in the Disk.

Nemmeno i dipendenti di Google e svariati produttori di device a livello globale sono immuni da queste “disattenzioni” che potrebbero costare molto care.

Makkaveev ha portato come esempi:

  • mancata validazione dell’input durante la gestione dei dati provenienti dallo storage esterno:
  1. Google Translate;
  2. Yandex Translate;
  3. Google Voice Typing;
  • eseguibili e file java compilati che non dovrebbero essere archiviati su storage esterno:
  1. LG Application Manager;
  2. LG World;
  • file presenti su storage esterno che non sono firmati e verificati crittograficamente prima del caricamento:
  1. Google Text to Speech;
  2. Xiaomi Browser.

Tra le applicazioni più note vulnerabili all’attacco MitD (Man in the Disk) è da segnalare anche il popolare videogame Fortnite per Android. Lo sviluppatore Epic Games ha comunque prontamente rilasciato una patch di sicurezza che ha risolto la problematica.

Come evitare gli attacchi Man in the Disk

Android non è in grado di fornire una protezione corretta per i dati presenti nello storage esterno, che si configura di fatto come un’area che può essere monitorata e modificata da applicazioni di terze parti. I dispositivi Android contengono dati estremamente sensibili che, spesso senza che l’utente ne sia effettivamente a conoscenza, sfruttano lo storage esterno.

Come è possibile procedere per evitare di essere vittime dell’attacco Man in the Disk?

Le azioni devono essere intraprese dai due attori coinvolti e cioè dagli sviluppatori delle applicazioni e dall’utente.

Gli sviluppatori devono necessariamente seguire le linee guida dettate dai creatori di Android, con particolare attenzione a:

  • input validation;
  • posizione di class file ed eseguibili;
  • verifica dei file presenti su storage esterno prima del caricamento dinamico.

Agli utenti si raccomanda di:

  • installare applicazioni solamente da store ufficiali quali Google Play o quelli dei produttori di device Android. Chiaramente, come visto anche dalla ricerca Checkpoint, ciò non elimina assolutamente i rischi, ma contribuisce a farli diminuire in maniera significativa. Disattivare di conseguenza il permesso di installazione di applicazioni da fonti sconosciute;
  • verificare sempre i punteggi e le recensioni delle applicazioni presenti sugli store ufficiali prima di installarle;
  • installare solamente applicazioni necessarie e rimuovere quelle che non vengono più utilizzate;
  • utilizzare un antivirus per il proprio dispositivo.
WHITEPAPER
CYBERSECURITY: le migliori strategie per la tutela e la continuità dei servizi IT
Sicurezza
Cybersecurity
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr