Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Studio Idg Research Services – Prestazioni applicative: l’utente al primo posto

Scarica gratuitamente

Studio Idg Research Services – Prestazioni applicative: l’utente al primo posto

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Secondo un’indagine condotta da Idg Research Services per CA Technologies, sebbene la maggior parte delle aziende utilizzi un qualche tipo di soluzione di gestione delle performance applicative, resta difficile tenere il passo con ambienti It e richieste di business sempre più complessi. Anziché adottare un approccio proattivo all’Apm, molti reparti It rimangono reattivi. Il monitoraggio e la misurazione delle applicazioni solitamente assumono la priorità solo quando si verifica un problema. Ci sono però segnali che questa tendenza stia iniziando a invertirsi, dal momento che le aziende iniziano a essere consapevoli del potenziale trasformativo di un approccio più strategico e proattivo all’Apm. Idg esegue questo studio sull’Apm da tre anni, e ogni anno il livello di fiducia che gli intervistati (oltre 100 manager e dirigenti IT) mostrano rispetto alla propria capacità di soddisfare le aspettative degli utenti finali, in termini di prestazioni applicative, registra un calo, risulta quindi evidente la necessità di porre rimedio a questa tendenza. Scarica lo Studio Idg Research Services.

11 Dicembre 2013