Coronavirus e lavoro, il Garante privacy: “No a questionari selvaggi sui dipendenti”

3 Marzo 2020
di Diego Dimalta